Gouden Carolus Triple

00-prodotto.png
00-logo.png
00-prodotto.png
00-logo.png

Gouden Carolus Triple

3.50

Denominazione: Gouden Carolous Triple
Birrificio: Het Anker Brewery
Stile: Belgian Ale Tripel

Grado alcolico: 9,0%vol.
Formato: 33 cl
Colore: giallo dorato
Bicchiere consigliato: balloon
 

Quantity:
Add To Cart

Descrizione: nel curioso progetto “patriottico” del birrificio Het Anker di Mechelen, significativamente chiamato «Great to Beer a Belgian», la banda centrale della bandiera belga, quella gialla, è rappresentata da questa Triple, prodotta secondo tradizione, ma con una sofisticatissima interpretazione dello stile. I malti e i luppoli utilizzati sono di provenienza rigorosamente autoctona, precisamente della zona compresa tra Mechelen, Lovanio e Haacht.
Note sensoriali: l'aroma, sorprendentemente tenue, è dolce e fiorito, quasi mielato, con una decisa nota alcolica e un non so che di lievito grezzo.
Poco male, poiché in bocca l’impressione è di tutt’altro genere: corpo morbido, pieno ma non pesante, estremamente vellutato, e gusto sorprendentemente abboccato per il genere; l’alcol ritrova la giusa discrezione, mentre alle note di vaniglia e camomilla si unisce presto un inatteso amaro di luppolo fresco, che non si spinge più in là di tanto, ma bilancia a sufficienza il dolce dominante.
Abbinamenti: Perfetta come accompagnamento a un dolce speziato, ma non troppo impegnativo, si addice tranquillamente anche a un formaggio a pasta molle, non troppo giovane ma neanche troppo audace; insomma, cibi equilibrati per una birra che merita tutto il possibile rispetto.


Nel 1872, la famiglia Van Breedam comprò un vecchio birrificio che aveva già tre secoli di storia e costruì un impianto moderno con una caldaia a vapore. L’amore e la passione dei Van Breedam per questa professione, nel periodo in cui Mechelen, nel cuore del Belgio, era nel pieno vigore durante il regno dei Duchi di Borgogna, sono il fondamento per  il ritorno alle vecchie tradizioni ed alla fabbricazione di birre speciali.
Da allora l'azienda ha sempre investito per ottenere il meglio dagli ingredienti rigorosamente selezionati che concorrono a produrre le birre.
Alla fine del secolo scorso, “Het Anker” aprì un albergo a tre stelle all’interno del birrificio. E' un concetto unico in Belgio. La  gamma di birre è cresciuta negli ultimi anni, cosicchè ognuno può trovare la birra adatta al suo gusto. Alla fine del 2010 la e' stata riaperta brasserie rinnovata, e si organizzano le visite guidate al birrificio.
Nel 2010, la fattoria Ottocentesca della famiglia a Blaasveld è stata trasformata in una distilleria di whisky. Questa distilleria è usata per la maturazione della Gouden Carolus Single Malt. 
Nel frattempo, il birrificio è diventato famoso a livello internazionale ed esporta a più di 30 paesi. Le birre sono state elogiate in tutto il mondo. Negli ultimi anni il birrificio ha vinto vari premi internazionali.